offerte-casa

Domande Frequenti

Come funziona il servizio WDSL?

La nostra rete è formata da numerose torri di distribuzione (BTS) che propagano il segnale WDSL nell’area. Presso il cliente viene installato un apparato (CPE) che riceve il segnale e stabilisce il collegamento con la torre.

  Un apparato esterno dalle dimensioni di 40x10cm, fornito in comodato d’uso, verrà installato da un nostro tecnico autorizzato. L’antenna sarà collegata con un cavo di rete schermato, ad un piccolo apparato all’interno della vostra abitazione, che fornisce sia l’alimentazione all’antenna, sia il collegamento internet, potendo essere direttamente collegato ad un PC oppure ad un router con eventuale access-point Wi-Fi. Per un corretto funzionamento è fondamentale che dalla sede del cliente (solitamente dal tetto) vi sia  totale visibilità ottica senza ostacoli (alberi, case/edifici) verso la più vicina torre di distribuzione.  Oltre all’apparato necessario al collegamento internet, viene fornito in comodato d’uso anche un Access-Point wi-fi che consente di collegarsi ad internet anche senza fili all’interno della vostra abitazione.
In base alla distanza dalla BS, posso venire forniti due differenti tipologie di antenne, quella “standard” o quella “parabolica”. Questo secondo tipo è necessario quando si è molto lontani dalla torre di distribuzione, perché consente, grazie alle sue caratteristiche, di stabilire un collegamento anche a grande distanza.

Come per la ADSL via cavo, l’utente usufruirà di una banda media che normalmente sarà disponibile per tutto l’arco della giornata; per brevi periodi sarà possibile avvicinarsi al picco indicato in tabella al valore PCR per ciascuna tipologia di abbonamento. Potrà tuttavia capitare, in momenti di particolare saturazione della rete, che si verifichino dei cali di banda , in quanto potranno presentarsi fattori di peggioramento delle prestazioni, quali il frazionamento della banda disponibile fra molti utenti, i disturbi sul canale radio, eccessiva distanza tra CPE e Base Station, ecc..    In caso di massima saturazione della rete, a ciascun cliente sarà comunque garantito un livello minimo di servizio, indicato dal valore di BMG o “Banda Minima Garantita”.

Di seguito in questa pagina indicheremo con il termine “antenna”, l’apparato di collegamento necessario per il funzionamento del servizio WDSL, da noi fornito in comodato.

Ho bisogno della linea telefonica per utilizzare il vostro servizio?

No! Il nostro servizio NON richiede la presenza della linea telefonica perché funziona tramite un segnale radio e non tramite i cavi telefonici come l’ADSL tradizionale.

E se nella mia zona non arriva il segnale? Potete fare una prova preliminare prima di aderire al vostro servizio?

Se si risiede in una delle località presenti nel nostro elenco di aree servite, non ci dovrebbero essere particolari problemi. Si ricorda però che non devono esserci ostacoli (palazzi, alberi, colline) fra la propria antenna e la nostra BTS.

Se ci fornirete le coordinate GPS (prese da Google Map ad esempio) della vostra abitazione, sapremo darVi un responso di massima sulla copertura o meno del servizio.

In ogni caso, in seguito ad una richiesta di attivazione, i nostri installatori effettueranno un sopralluogo in cui si valuterà la qualità del collegamento che si andrà a realizzare e quindi la relativa fattibilità. Se il sopralluogo avrà dato esito negativo, la richiesta di attivazione verrà annullata, in caso positivo si procederà all’attivazione del servizio.

Se il sopralluogo avrà dato esito positivo, si procederà ai lavori di installazione ed all’attivazione del servizio. Nel caso vi siano dubbi riguardo la fattibilità, verrà proposto un preventivo al cliente indicante il costo di un “test di segnale”, che se positivo, verrà assorbito nel costo di installazione.

Come avviene l’attivazione del servizio?

In seguito alla richiesta di attivazione di un nuovo contratto WDSL, in base alla zona del cliente, verrà effettuato un sopralluogo al fine di valutarne l’effettiva copertura del servizio a copertura e la fattibilità. In caso di esito positivo verranno concordate con il cliente le modalità di installazione, se necessario verrà effettuato un preventivo relativo ad eventuali lavori non inclusi nell’installazione STANDARD. Una volta concordato il tutto, avverrà l’installazione da parte di un nostro tecnico installatore, che si occuperà di fornire al cliente il servizio funzionante, installato e pronto all’uso.

Nell’ordine i passaggi quindi sono:

  1. Richiesta di attivazione da parte del cliente;
  2. Compilazione e firma dei documenti relativi al contratto WDSL;
  3. Installazione del servizio;
  4. attivazione del servizio.

Chi mi installa l’antenna?

Per poter offrire un servizio esente da difetti, un nostro installatore provvederà ad installarvi l’apparato presso la vostra abitazione. In caso di situazioni particolari, non comprese e previste dall’installazione STANDARD, verrà presentato un preventivo relativo ai lavori richiesti.

Cosa prevede il servizio di installazione standard?

Il servizio di installazione standard, prevede l’installazione dell’apparato e l’aggancio alla nostra rete.

 Nel costo è incluso il montaggio dell’antenna su un palo già esistente sul tetto/balcone e la posa del cavo fino ad una lunghezza massima di 25 metri. L’intervento compreso nel prezzo prevede fino a massimo 2 ore di lavoro.

Eventuali necessità extra possono essere concordate direttamente con il tecnico al momento del sopralluogo iniziale, esse verranno evase a seguito della firma del relativo preventivo.

Ulteriori chiarimenti in merito al servizio di installazione standard:

  • le 2 ore di lavoro sopra indicate si intendono a partire dall’arrivo del tecnico presso la sede di installazione. L’intervento prevede una ed una sola uscita del tecnico compresa nel prezzo;
  • tali due ore di intervento non sono da considerarsi come due “ore uomo”, bensì come due ore di lavoro complessivo, ossia indipendente dal numero di tecnici operanti;
  • compreso nel prezzo come detto un cavo fino a 25 metri di lunghezza. Se però la necessità è quella di, per esempio, 30 metri di cavo, il cliente non pagherà all’installatore la sola differenza (5 metri), bensì gli interi 30 metri (a causa dell’indivisibilità della bobine a disposizione dei tecnici). In ogni caso sconsigliamo, per ragioni tecniche, collegamenti che superino i 40 metri di lunghezza; Il cavo di rete schermato aggiuntivo (Cat. 5e FTP) viene fornito a pagamento ai costi indicati nel contratto;
  • il cavo proveniente dall’antenna verrà steso esternamente lungo il muro dell’abitazione ed entrerà tramite un foro in parete, nella prima stanza utile; (si intende la prima stanza che è raggiungibile con un foro in parete quando si stende il cavo dal tetto (dall’apparato) all’abitazione stessa;
  • il tecnico è tenuto a gestire l’installazione con attrezzatura standard regolamentata dal testo unico sulla sicurezza sul lavoro (ad esempio in relazione alla lunghezza massima delle scale utilizzabili o il loro posizionamento); in caso contrario non sarà possibile procedere con l’attivazione del servizio e il tecnico dovrà chiudere l’intervento;
  • a configurazione di apparati quali router o personal computer o della rete del cliente non è compresa nel prezzo;
  • l’apparato CPE, può richiedere, in alcuni casi, di supporti fisici adeguati che di solito comportano un’installazione ad hoc (per esempio su palo dedicato);
  • l’eventuale palo necessario per installare l’antenna e la manodopera relativa alla posa dello stesso non sono compresi nel prezzo, ma valutati in sede di sopralluogo;

Se il cliente ha la necessità di andare oltre questi standard sarà necessario adottare tutti gli accorgimenti richiesti per poter completare il lavoro in sicurezza: ogni ulteriore costo relativo sarà a carico del cliente finale, a seguito della firma di uno specifico preventivo.

E se nella stanza ove entra dal muro con il cavo non ho il PC? Come posso collegarmi? Potete portare il cavo nella stanza che desidero?

Quando si stende il cavo dall’apparato, solitamente collocato sul tetto dell’abitazione, si entrerà nella prima stanza raggiungibile lungo il muro, utilizzando un cavo della minor lunghezza possibile. Lì verrà collocato l’alimentatore dell’apparato e sarà presente la porta Ethernet per collegare il proprio PC. L’installazione del cavo nella stanza che più desiderate, va oltre l’installazione standard e sarà oggetto di un preventivo a parte.

Nel caso desideriate avere il collegamento nelle altre stanze, è possibile utilizzare la rete wi-fi creata dal nostro Access-Point che vi forniremo in comodato d’uso per tutta la durata del contratto. Esso verrà consegnato pronto e configurato, e consentirà di avere il collegamento anche nelle altre stanze, senza stendere scomodi fili.

Con quali sistemi operativi è compatibile il collegamento WDSL?

Il collegamento WDSL è compatibile con tutti i sistemi operativi che supportano il TCP/IP, quindi sia con Windows, GNU/Linux, Mac, *BSD etc.

Eventi atmosferici possono influire sulla qualità della connessione?

Nelle frequenze utilizzate da Cesena NET, i normali eventi atmosferici (pioggia, nebbia, neve, vento), non influiscono sull’intensità del segnale. L’attenuazione atmosferica inizia a verificarsi con frequenze superiori ai 7 GHz, quindi ben più alte di quelle utilizzate da Cesena NET. L’antenna installata da Cesena NET supporta raffiche di vento fino a 200 Km/h.

CESENA NET usa IP fisso o dinamico?

La gamma di servizi CESENA NET prevede l’assegnazione di un IP statico. Disponibili anche pacchetti da 8 e 16 IP statici (classi maggiori disponibili su richiesta).

Posso chiamare numeri di emergenza e "premium" con il servizio di telefonia in VOIP di Cesena NET?

Sì, è possibile chiamare i numeri di emergenza. E’ comunque essenziale mantenere la coerenza fra comune di installazione  e prefisso del distretto telefonico richiesto con il servizio di telefonia in VOIP di Cesena Net.

Non si possono invece chiamare i numeri cosiddetti “speciali” (numeri a pagamento).

Posso utilizzare POS con il VOIP di Cesena Net?

L’utilizzo di POS analogici tramite il VOIP è teoricamente possibile, ma il funzionamento non è garantito. L’uso in tal senso del servizio è, quindi, sconsigliato.

Nessuna controindicazione, invece, sull’utilizzo di POS digitali (con porta RJ-45).

Copyright © 2017 Cesena Net - Credits